Terme di Petriolo, un Bagno Nobile nella Valle dell’Ombrone

Le Terme di Petriolo sono tra le terme più belle e conosciute della Toscana.

In questa guida parleremo dei trattamenti, dei prezzi del resort e di cosa fare nei dintorni di Petriolo.


Le Terme di Petriolo sono, insieme alle Terme di Saturnia, tra le più belle e conosciute terme in Toscana. Questo perchè, oltre alle qualità delle acque e agli stabilimenti termali con Spa di lusso, hanno anche a disposizione delle meravigliose terme libere.

Al contrario di Saturnia, le Terme di Petriolo sono rimaste “selvagge” per molto più tempo, lo stabilimento termale risale, infatti, ai primi anni duemila. Le Terme di Petriolo, dette anche Bagni di Petriolo, si trovano tra le colline della Valle dell’Ombrone, lungo il corso del fiume Farma, che scorre tra la provincia di Siena e quella di Grosseto.

La storia delle Terme di Petriolo inizia in epoca etrusca e romana, quando la località era già conosciuta e citata in un’orazione di Cicerone. Durante il rinascimento venivano frequentate da importanti famiglie dell’epoca, come i Medici e i Gonzaga e, a quanto pare, anche il Papa in persona.

L’acqua delle terme di Petriolo sgorga a 43°, è particolarmente ricca di sali e le sue proprietà sono rimaste invariate nel corso dei millenni. Caratteristica che la unisce a Saturnia è il forte odore di zolfo, dovuto alla grande concentrazione di idrogeno solforato.


Terme di Petriolo: Petriolo Spa Resort

terme di petriolo

Disclosure: alcuni dei nostri articoli contengono link di affiliazione (come affiliato Amazon guadagno da acquisti idonei) .

Nato circa 15 anni fa, il Petriolo Spa Resort è un importante punto di riferimento per chi cerca un luogo rilassante, dove dimenticarsi dei problemi quotidiani e migliorare la propria condizione di salute, sia interiore sia esteriore.

Come abbiamo già accennato le qualità minerali delle acque di Petriolo sono eccezionali, i benefici di un bagno nelle vasche termali sono variegati, per la pelle, l’apparato respiratorio, le ossa e la muscolatura. Ma una delle terapie che ha, sin dam medioevo, reso celebri le Terme di Petriolo, è la fangoterapia.

La fangoterapie è sia un trattamento prettamente estetico sia ad effetto curativo di diversi tipi di patologie, i fanghi, lasciati maturare in apposite vasche, hanno capacità antinfiammatori e analgesiche e di rilassamento muscolare

Il fango viene applicato ad una temperatura di 47°,seguito da bagno termale è indicata nella prevenzione e cura di diverse patologie croniche e degenerative dell’apparato osteo articolare, una su tutte l’artrosi.


Dai un’Occhiata alle Offerte del Mercure Petriolo Siena Terme Spa Hotel


Petriolo Spa Resort: il Centro Benessere

petriolo
Sorgente di fanghi termali

Presso la struttura è possibile prenotare diversi tipi di massaggio, che hanno 4 funzioni: terapeutica, sportiva, estetica, riabilitativa. La percentuale di ognuna di queste 4 caratteristiche varia a seconda del tipo di massaggio. Tra i massaggio più richiesti ci sonoil massaggio tonificante termale, quello antistress, lo Shiatsu ed il massaggio linfodrenante.

E poi, naturalmente, i trattamento con i fanghi termali, ad azione rilassante, analgesica e decontratturante sull’apparato muscolo-scheletrico, promuovendo il consolidamento e la guarigione post-traumatica. Ideale trattamento disintossicante ed energizzante, fango termale corpo rigenerante, maschera fango corpo argilla termale, maschera viso termale.

Le terapie termali inalatorie – inalazioni e aerosol – sono tradizionalmente utilizzate e riconosciute scientificamente nella cura e nella prevenzione di diverse patologie croniche delle vie respiratorie superiori ed inferiori:

  • riniti e sinusiti croniche
  • faringiti laringo-tracheiti bronchiti semplici e broncopatie croniche ostruttive esplicando azione antinfiammatoria, decongestionante, azione mucolitica, azione trofica sulla mucosa e sono indicate per prevenire le riacutizzazioni.

Terme di Petriolo: orario e prezzi

Il Petriolo Spa Resort è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 9 alle 20. Durante l’anno vi sono diverse aperture notturne, fino alle 24, in occasioni speciali.

Il biglietto di ingresso alle Terme di Petriolo è di € 11,00 dal lunedì al venerdì, € 8,00 per i bambini dai 4 ai 9 anni.

Per il solo ingresso pomeridiano, a partire dalle ore 15 il biglietto di ingresso è di € 9,00 dal lunedì al venerdì.

Sabato, Domenica e festivi € 13,00 e bambini dai 4 ai 9 anni € 10,00, ingresso pomeridiano € 11,00 Bambini € 6.

Ci si può anche abbonare:

  • 10 ingressi feriali a € 85,00, sia feriale che festivo € 105,00
  • 20 ingressi feriali, € 155,00, sia feriale che festivo € 185,00

Qui tutte le informazioni e disponibilità sull’Hotel Petriolo Spa Resort


Dove dormire a Petriolo

Ci sono diverse soluzioni per dormire a pochi minuti dalle Terme di Petriolo, potete dare un’occhiata alla lista qui sotto:

I migliori hotel a Casalmaggiore, a due passi dalle Terme di Petriolo

oppure qui:

Alberghi a Castello Di Tocchi, Bagni di Petriolo

Cosa vedere nei dintorni di Petriolo

La zona attorno alle Terme di Petriolo è ricca di cultura, di luoghi famosissimi ma anche di belle sorprese da scoprire. Ecco una lista delle cose da non perdere nei dintorni dei Bagni di Petriolo.


Questo articolo fa parte della nostra serie sulle migliori terme della Toscana – Controlla anche:


Un blog su Terme, SPA, Hotel di Lusso, e Benessere

Altre storie
ginger tea for migrane
Zenzero Per il Mal di Testa. Usi, Benefici e Controindicazioni